Benvenuti al

BIVACCO SAN PAOLO IN ALPE

Il bivacco ‘San Paolo in Alpe’, recentemente realizzato all’interno di un’antica struttura abitativa, è situato nella parte montana dell’Appennino tosco-romagnolo, più precisamente in provincia di Forlì-Cesena, comune di Santa Sofia. L’edificio è suddiviso in due parti, una sempre aperta e disponibile come rifugio provvisorio, l’altra adibita a bivacco gestito a cui è possibile accedere tramite prenotazione.

L’edificio è posto su di un altopiano che si trova alla quota di 1.030 m e ricade interamente all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna. Il paesaggio circostante è caratterizzato da aree aperte adibite a pascolo, immerse in un contesto forestale di elevato valore ambientale che si estende fino al crinale appenninico, in cui è ricompresa la Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino, dichiarata Patrimonio Unesco dal 2017.

IL bivacco gestito

bed

All’interno della struttura sono presenti 8 posti letto di cui 4 in letti in legno e 4 su brande da campo. E’ consiglibile dotarsi di sacchi a pelo e materassini (i letti in legno sono privi di materasso). Per gruppi più numerosi ci accordiamo al momento della prenotazione.

wood

E’ nostra cura rifornire il bivacco di legna. Vi preghiamo di non raccogliere legna nei dintorni e assolutamente di non accendere fuochi all’esterno della struttura. Utilizzate la legna con parsimonia è un bene prezioso (la legna nel cassettone vicino al camino essendo di piccole dimensioni è utile solo ai fini dell’accensione).

water

Nei pressi del bivacco non si trovano fonti per l’approvvigionamento idrico. Vi consigliamo di portare con voi le scorte necessarie.  

candle

Nel bivacco non sono presenti fonti di luce, per la notte attrezzatevi con candele, lampade o come meglio credete.

recycle

Come in ogni bivacco che si rispetti a smaltire i rifiuti è chi li produce, riportate con voi i vostri.

toilet

Non sono presenti servizi igienici, per cui vi chiediamo di tenerla. Scherzi a parte abbiate rispetto della struttura, dei suoi dintorni e dell’area in cui vi trovate, vi chiediamo di fare in modo di non inquinare e di non lasciare tracce.

E’ possibile accedere a questa parte della struttura tramite prenotazione e pagamento di una quota. Gli spazi interni sono suddivisi in tre vani. L’ingresso è situato al piano terra dove si accede ad un disimpegno in cui si trova la legna a disposizione, una panca e un attaccapanni dove è possibile riporre i propri effetti. Da questa stanza, tramite una scala in legno si  accede al piano superiore. Il primo piano è suddiviso in due vani. La prima stanza è adibita a camera. Adiacente ad essa si trova il cuore del bivacco, costituito da un’ampia stanza con camino, tavolo, panche e un ripostiglio per il legname di piccole dimensioni utile all’accensione del camino.

Si rende noto che nel bivacco e nei pressi non sono presenti utenze, fonti per l’approvvigionamento idrico e servizi igienici.

La struttura non è prenotabile per più di una notte, in modo che tutti ne possano usufruire.

Per ulteriori dettagli si rimanda al regolamento.

previous arrow
next arrow
Slider

IL bivacco sempre aperto

La parte aperta della struttura è sempre utilizzabile da chi ne abbia bisogno per sostare sull’altopiano o come riparo provvisorio. Il bivacco è costituito da un’unica stanza al cui interno si trovano soltanto tavolo e panche.

Oltre alla mancanza dei servizi indicati per il bivacco gestito, si rende noto che nel bivacco aperto al momento non è presente neppure una fonte di calore. Questo non autorizza comunque l’accensione di fuochi all’interno o all’esterno della struttura.

Per ulteriori dettagli si rimanda al regolamento.

venite a conoscerci

Oltre a potervi pernottare, in alcune date specifiche il bivacco rimarrà aperto con noi presenti. Approfittate di queste occasioni, che saranno segnalate nel calendario per venire a conoscerci di persona.

sviluppi futuri

Siamo consapevoli di quanto sia problematica la mancanza di una fonte di calore nella struttura sempre aperta, stiamo lavorando per fare si che questa problematica venga risolta al più presto.

Un’altra problematica che abbiamo a cuore è l’impermeabilizzazione della struttura, come avrà notato chi ha frequentato il bivacco dopo un temporale o una nevicata o nelle stagioni più piovose, la struttura ha dei problemi legati alle infiltrazioni di acqua. Questo problema va risolto al più presto e ci stiamo muovendo per farlo al fine di offrire un servizio migliore e salvaguardare l’edificio stesso.

segnalazioni

Se pernotti al bivacco o semplicemente ti trovi a San Paolo e noti qualcosa che secondo te andrebbe segnalato non esitare a contattarci.